Violento omicidio a Trepuzzi,
in Salento. Una donna di 57 anni, Teresa Russo, è stata uccisa con coltellate
inferte alla gola da suo marito, Michele Spagnuolo, di 77 anni. L’omicidio è
avvenuto nella loro abitazione alla periferia del paesino. Il marito si è
autoaccusato dell’omicidio con un biglietto lasciato davanti alla caserma dei
carabinieri, su cui ha scritto: “Sono stato io ad uccidere mia
moglie”. L’uomo
avrebbe annunciato ieri la sua decisione di fare ‘una pazzia’ in un
video-messaggio inviato a un’amica. La coppia si stava separando. L’omicidio è
avvenuto in cucina, al civico 8 di via Papadia, nell’abitazione al piano terra
della palazzina.

Spread the love