Quasi due tonnellate di prodotti ittici sono stati
sequestrati in Puglia durante una vasta operazione della Direzione Marittima di
Bari. A Taranto è stata scoperta ieri una pescheria che dal giorno precedente
era priva di elettricità: i congelatori a pozzetto contenevano pesce ormai scongelato e maleodorante, con liquido di scongelamento gelatinoso, e
nelle celle frigo erano stipate cassette di polistirolo con pescato in stato di
putrefazione. Anche i prodotti ittici esposti sui banchi vendita cominciavano a
puzzare. A Barletta, invece, in una pescheria c’era un locale utilizzato per la
depurazione dei prodotti ittici, privo di qualsivoglia autorizzazione ed in
pessime condizioni igieniche. Il locale è stato sequestrato. Durante i controlli, compiuti tra Manfredonia (Foggia) e
Policoro (Matera), sono state elevate 24 sanzioni amministrative per
complessivi di 45.000 euro e 3 titolari di esercizi commerciali sono stati
denunciati. 

Spread the love