“Stiamo rafforzando l’Ospedale di primo livello di
Castellaneta “San Pio”, un riferimento per il territorio,
un’eccellenza in molti campi compresi i servizi ai pazienti, esempio positivo
di umanizzazione delle cure. In soli due anni abbiamo fatto tanta strada
insieme a sindaci, associazioni, comitati, medici, operatori e cittadini”. Così
il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso della
cerimonia di intitolazione a San Pio dell’ospedale di Castellaneta.

“Questo era un ospedale inaugurato in pompa magna in passato – ha continuato
Emiliano – travolto da una vicenda dolorosa e poi abbandonato a se stesso:
abbiamo ripreso il bandolo della matassa grazie ai Consiglieri regionali, messo
a punto la strategia del suo rilancio con il sindaco della città e i sindaci
del territorio e oggi stiamo festeggiando l’inizio del suo rafforzamento grazie
al Piano di riordino. Quello di Castellaneta è stato promosso a ospedale di
primo livello e quindi punteremo moltissimo su questa struttura. Ci sarà tanto
da lavorare, tanto da investire e oggi sono venuto come al solito a mantenere
le promesse e a metterci la faccia”.

Spread the love