Donne e guerra.
Il contributo delle donne nella Grande Guerra”. Questo il tema dell’intervento
che il Comando Militare Esercito “Puglia” ha sviluppato durante la conferenza
dal tema “Emozioni per educare … Educare alle emozioni”, promossa dall’Ufficio
Scolastico Regionale per la Puglia, ambito Territoriale di Lecce.

Durante
l’intervento sono stati evidenziati i forti cambiamenti che caratterizzarono
quel periodo e in particolare il ruolo delle donne, che a causa della mancanza
di manodopera, dovuta alla presenza di oltre sei milioni di uomini al fronte,
furono chiamate a svolgere numerose attività che fino al quel momento erano
totale prerogativa degli uomini. Oltre al lavoro le donne, ha spiegato il Magg.
Mauro Lastella, si impegnarono in attività di beneficenza e assistenza ai
soldati, in organizzazioni volontarie di soccorso e nella cura di feriti e
ammalati. È stato evidenziato inoltre come l’Esercito abbia dedicato apposita
letteratura alla figura della donna nel conflitto- a conferma di ciò gli ampi
spazi dedicati nei calendari di Forza Armata dal 2015 al 2018 aventi come tema
conduttore la Grande Guerra.

Numerosissime
le Autorità intervenute alla conferenza, tra le quali il Vice Prefetto di
Lecce, Paola Mauro, il Presidente della Provincia, Stefano Minerva, il Generale
di Brigata Giorgio Rainò, Comandante Territoriale dell’Esercito in Puglia,
l’Assessore alla Formazione del Comune di Lecce, Sebastiano Leo, l’Avvocato di
Stato Grazia Matteo, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna
Camilleri, oltre al dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce,
Vincenzo Melilli dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce e
organizzatore dell’evento.

Il Generale Rainò,
per la prima volta nel Salento in veste di Comandante Territoriale
dell’Esercito in Puglia, ringraziando il dott. Melilli per aver
voluto la presenza dell’Esercito in questo importante convegno, ha espresso
viva soddisfazione per la sinergia instaurata tra le istituzioni, e in
particolare con quella scolastica e per il proficuo apporto che tale
collaborazione dà alla formazione dei giovani.

L’evento si è
svolto presso l’Istituto Tecnico Economico Olivetti di Lecce ed è stato
presentato dalla dirigente dell’ istituto professoressa Patrizia Colella.

Spread the love