Un nigeriano di 32 anni è
stato accoltellato da un altro migrante dopo un litigio per futili motivi
nell’agglomerato abusivo di baracche adiacente al Cara di Borgo Mezzanone. Il
32enne è stato soccorso e trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia dove i
sanitari gli hanno medicato le ferite giudicandole guaribili in trenta giorni.
La polizia sta indagando per individuare il responsabile dell’aggressione anche
grazie alle informazioni fornite dal nigeriano accoltellato.

Spread the love