Sono cominciati ieri i lavori per l’installazione di
ulteriori caditoie lungo la rotatoria di via Re David. Diverse griglie saranno
collocate in corrispondenza dell’immissione di via Re David sulla rotatoria di
largo Ricci e per tutta la larghezza stradale, in modo da intercettare le acque
piovane che, in occasione di piogge abbondanti, scorrono da via Fanelli verso
via Re David. In questo modo le acque potranno essere smaltite attraverso una
grossa condotta di fogna bianca presente sotto viale di Vittorio, che
attraversa la rotatoria per poi correre lungo via Salvemini e via Omodeo fino a
giungere nel canale Valenzano dopo aver percorso via Caldarola.

I lavori, programmati in questi giorni di sospensione delle
attività universitarie e scolastiche, proprio per causare meno disagi possibili
alla circolazione, sono realizzati nell’ambito dell’accordo quadro di
manutenzione della fognatura bianca cittadina e dovrebbero essere completati
entro il prossimo 7 gennaio.

“Abbiamo chiesto alla ditta che si occupa della posa della
fibra ottica Open Fiber di pazientare qualche giorno prima di riasfaltare la
sede stradale della rotatoria – commenta Giuseppe Galasso – in modo
da poter realizzare altre caditoie al servizio dell’intera zona per migliorare
ulteriormente la raccolta delle acque in caso di pioggia e contrastare la
formazione dei ristagni d’acqua. Attraverso questo intervento dovremmo
riuscire, a meno di eventi di straordinaria eccezionalità, a risolvere una
questione più volte sollevata soprattutto dai residenti e commercianti della
zona, ponendo rimedio ad una carenza infrastrutturale di rete di fogna bianca
che è presente in zona”.

L’importo stimato per questo intervento ammonta a circa 35
mila euro e verrà eseguito nell’ambito dell’accordo quadro vigente perla
manutenzione del la fogna bianca cittadina.

 

Spread the love