Su proposta dell’assessore ai Lavori
pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato nell’ultima seduta
del 2018 il progetto esecutivo dei lavori di efficientamento energetico
dell’impianto di pubblica illuminazione, realizzazione di un nuovo impianto di
videosorveglianza e wireless e installazione di dispositivi di regolamentazione
degli ingressi al parco di largo 2 Giugno.

La grande area verde cittadina, infatti,
necessita da tempo di interventi di ammodernamento dell’impianto di pubblica
illuminazione, la cui realizzazione risale a molti anni fa, che allo stato non
riesce più a garantire un adeguato livello di illuminazione nelle ore serali.

Grazie ai lavori previsti, l’attuale
impianto sarà completamente sostituito con il montaggio di nuove luci a led,
più intense nelle aree maggiormente frequentate – ad esempio l’area giochi
destinata ai più piccoli, i viali, le zone di ingresso e il prato centrale che
oggi è completamente buio – e l’installazione di pali nei viali secondari e non
pavimentati che ne sono sprovvisti. Contestualmente sarà realizzato un moderno
impianto di videosorveglianza, diffuso e collegato con la sala operativa della
Polizia locale, per il controllo dell’area.

“Anche agli ingresso del parco di
largo 2 Giugno, come già previsto per il parco Giovanni Paolo II e per la
pineta San Francesco – commenta Giuseppe Galasso -,
provvederemo ad installare i dispositivi fissi testati con successo sulla
spiaggia di Pane e Pomodoro che, consentendo il passaggio delle persone in
carrozzina, impediscono però l’accesso a scooter e ciclomotori. Il bando sarà
pubblicato nei primi giorni del nuovo anno, e contiamo di avviare i lavori in
primavera”.

L’intervento, dell’importo complessivo di
€ 1.100.000, è finanziato con le risorse stanziate per il “Patto per lo
Sviluppo della Città Metropolitana di Bari” impegnate in favore del Comune
di Bari.

Spread the love