È cominciato il countdown per la VI Biennale Levante Prof,
la più importante fiera del Mezzogiorno dedicata al settore enoagroalimentare
in programma dal 10 al 13 marzo 2019 presso la Fiera del Levante di Bari. La
rassegna fieristica acquisisce una dimensione molto più ampia nel
panorama internazionale grazie a partnership strategiche con la Camera di
Commercio Italiana negli Emirati Arabi, la Camera di Commercio Italiana in
Turchia, la Camera di Commercio Bilaterale Italo-Albanese e la Camera di
Commercio Italo – Ellenica di Salonicco, che contribuiranno a
incrementare il numero di buyer e operatori provenienti dai principali mercati
esteri che visiteranno Levante Prof. A circa cinquanta giorni dal taglio del nastro,
il numero di espositori e associazioni cresce in maniera esponenziale insieme
al programma di eventi che si infittisce sempre più. Oltre 200 stand con
più di 350 aziende, tra dirette e rappresentate, presenteranno le ultime novità
di prodotto e detteranno le nuove tendenze e innovazioni del mercato.

Tante sono le iniziative in programma. Tra queste: la IV
edizione di Splash Festival, il primo evento pugliese dedicato al mondo del
beverage e dell’hospitality nato da un’idea di Barproject Academy e organizzato
dall’associazione “Splash – Beverage e Hospitality”. La manifestazione,
che si svolgerà durante tutti i giorni della fiera – dal 10 al 13 marzo -, sarà
una vero e proprio “villaggio nella fiera”, animato da esposizioni,
degustazioni, esibizioni, dibattiti, attività esperienziali e una competizione
di coffee-mixology in cui i migliori bartender si sfideranno creando cocktail
sartoriali (per maggiori info: www.splashfestival.it); e la I edizione di Divina
Colomba, il concorso sul dolce lievitato tipico di Pasqua organizzato da
Massimiliano Dell’Aera, fondatore di Goloasi.it – portale dedicato alle
pasticcerie e gelaterie -. Non solo. Il Mastro Gelatiere Roberto
Troiani delizierà gli ospiti con il suo gelato più famoso e venduto
“Antica Roma” – fatto con crema di cannella, mandorle, miele e
vino Frascati.

Anche i seminari che arricchiranno i quattro giorni di
rassegna sono innumerevoli e interessanti. Per esempio,
l’Associazione Italiana Latto-Intolleranti Onlus (AILI), farà conoscere
l’intolleranza al lattosio a 360°, dalla sintomatologia alla diagnosi, passando
per la terapia; il marchio “Lfree”, approfondendone l’importanza e
spiegandone l’iter di certificazione; e presenterà il progetto “Senza Lattosio
Fuori Casa”.

Per chi lo desidera, previa prenotazione, sarà poi
possibile effettuare il test genetico per intolleranza al lattosio che, in
presenza di sintomi, risulta essere diagnostico.  Il test consiste in un
prelievo salivare attraverso un tampone boccale, è veloce, facile e non
invasivo. Proprio per le sue caratteristiche è adatto anche ai bambini. Per
prenotare l’esame inviare una e-mail a segreteria@associazioneaili.it e
in copia conoscenza alev.thw17@gmail.com,
scrivendo nell’oggetto AILI – Levante Prof: prenotazione test e indicando
nell’email nome, cognome, età (costo test in fiera 10,00 euro). Organizzata da
DMP Srl di Roma (www.dmpsrl.eu),
Levante Prof è specializzata in panificazione, pasticceria, pizzeria e pasta
fresca, gelateria, birra, vino, bar, ristorazione, confezionamento e
hotellerie.

Spread the love