Francesco Amendolagine, 35enne originario di Modugno, è
morto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso a Bolzano. Il giovane,
giocatore professionista di Pallamano, era stato ingaggiato dal club campione d’Italia.
Amendolagine sarebbe stato stroncato da un malore durante il sonno.

Il ragazzo aveva festeggiato il suo compleanno con i
compagni di squadra, poi sarebbe tornato a casa. Cordoglio è stato espresso dal
mondo della Pallamano. Adesso sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso. 

Spread the love