Durante l’ispezione in uno stabilimento per la produzione
di prodotti dolciari, i carabinieri del Nas hanno scoperto a Bari l’utilizzo di
cioccolata ormai scaduta, destinata anche ad essere fornita ad altre aziende.

Nel seminterrato vicino allo stabilimento i militari hanno
trovato altri 430 chili di vecchie uova di pasqua e praline di cioccolata,
anche queste scadute, verosimilmente destinate a essere riutilizzate per un
nuovo ciclo produttivo.

Lo stabilimento è risultato anche essere affetto da gravi
carenze igienico-strutturali, l’attività è stata immediatamente sospesa. Il
valore di quanto vincolato ammonta a oltre un milione di euro. Non è stato reso
noto il nome dello stabilimento.

Spread the love