Mercoledì 24 luglio, ore 21, presso la Banchina San
Domenico di Molfetta in programma il live di Carl Brave
anticipato dall’esibizione del vincitore del Luce Contest per artisti e band
emergenti, una serata che rientra nel calendario della seconda edizione
del Luce Music Festival. Approdi Musicali, progetto vincitore dell’Avviso
pubblico Spettacolo dal Vivo e Residenze artistiche promosso dalla Regione
Puglia: un festival itinerante che attiva iniziative pluricentriche, portando
eventi di musica live, con artisti nazionali e internazionali, su tutto il
territorio regionale.

Dopo il tour teatrale della scorsa primavera Carl
Brave è protagonista del tour NOTTI BRAVE Summer Tour, accompagnato,
per i concerti outdoor, dalla sua band: Simone Ciarocchi (batteria), Lucio
Castagna (percussioni), Mattia Castagna(basso), Lorenzo Amoruso (chitarra),
Massimiliano Turi (chitarra), Valerio D’Ambrosio (tastiere), Adalberto Baldini
(sax), Riccardo Impedovo (tromba), Gabriele Tamiri (tromba).

Giovedì 25 luglio, ore 21, toccherà invece ad Antonello
Venditti che, accompagnato dalla sua band storica, darà vita a un concerto
intergenerazionale, con i brani dell’album “Sotto il segno dei pesci” inseriti
al centro di 45 anni di canzoni.

Il live in programma a Molfetta rientra nel tour del
cantautore romano per festeggiare i 40 anni di uno degli album più
significativi che hanno fatto la storia della musica italiana: Sotto il
segno dei pesci; un appuntamento imperdibile della seconda edizione del
Luce Music Festival.Approdi Musicali, progetto vincitore dell’Avviso pubblico
Spettacolo dal Vivo e Residenze artistiche promosso dalla Regione Puglia: un
festival itinerante che attiva iniziative pluricentriche, portando eventi di
musica live, con artisti nazionali e internazionali, su tutto il territorio
regionale.

Un vero e proprio viaggio con perle entrate nella
memoria collettiva di un intero Paese, che raccontano un’epoca e che sono
diventate senza tempo, che parlavano ai giovani di allora e che sono capaci di
comunicare ai ragazzi di oggi con un linguaggio assolutamente contemporaneo.

Spread the love