Tragico incidente ieri sera in una abitazione a Taviano, in
Salento. Una bambina di sei anni è caduta accidentalmente in un vecchio pozzo
utilizzato per raccogliere l’acqua piovana. La piccola stava giocando in
cortile con un’amichetta quando, spinta dalla curiosità, si è sporta per
guardare nella cavità dopo aver sollevato il coperchio ed è precipitata da sei
metri di altezza. L’acqua presente all’interno della cisterna, fortunatamente,
ha attutito il colpo.

 

Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco del
distaccamento di Gallipoli che, insieme al reparto Saf
(Speleo-Alpino-Fluviale), hanno cercato di recuperare la piccolina
terrorizzata, ma sempre vigile. Un 37enne del posto si è calato all’interno del
pozzo per recuperare la bambina, ma non è più riuscito a risalire. I Caschi
rossi, utilizzando una scala, hanno messo in sicurezza la bimba e, dopo averla
salvata, hanno recuperato anche l’uomo.

Spread the love