Sono state scarcerate tre della quattro educatrici arrestate
il 12 gennaio scorso su disposizione della magistratura barese per
maltrattamenti su bambini autistici. Il Tribunale del Riesame ha accolto i
ricorsi dei difensori di Rosa Stolfa e Letizia Lopedote, revocando la misura
degli arresti domiciliari sia per carenza di esigenze cautelari che di gravi
indizi. Per Rosalba Lovicario i giudici hanno disposto l’interdizione per un
anno. Le indagate avevano dichiarato che le condotte ritenute maltrattamenti, erano
tecniche terapeutiche di contenimento usate per calmare i bambini. Stando alle
indagini, sarebbero stati documentati nell’istituto di Noicattaro (Bari) con
video decine di episodi di presunti maltrattamenti, nei quali i bambini
venivano legati alle sedie con le braccia bloccate dietro la schiena e messi a
tacere quando urlavano e piangevano con fazzoletti sulla bocca fino quasi a non
respirare, schiacciati contro il muro, sul banco o sul pavimento.    

Spread the love