Il comune di Bitetto
si conferma anche per il 2019 ai primi posti in Puglia per la raccolta
differenziata, insieme a Navita, azienda barese che ne gestisce il servizio di
igiene urbana, distintasi per trasparenza e corretta gestione del proprio
business.

Si sono aggiudicati
il premio Eurosintex nell’ambito di Comuni Ricicloni 2019 per aver non solo
raggiunto percentuali elevate di differenziata, ma anche ridotto la produzione
di rifiuti. L’indagine annuale è stata presentata a Roma il 27 giugno a
conclusione della seconda giornata dell’EcoForum sull’Economia circolare dei
rifiuti, organizzato da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club.

Sono solo due i
comuni in tutta la Puglia ad essersi aggiudicati l’importante riconoscimento di
“Comune Rifiuti Free”: Bitetto e Bitritto.

Nel complesso
in Italia, emerge dall’indagine, la produzione dei rifiuti rimane ancora alta,
con 487 kg/ab/anno ma si registra ancora un forte divario tra Nord (66%), Sud
(42%) e Centro Italia (52%). Ai primi posti il Veneto (74%), il Trentino Alto
Adige (72%), la Lombardia (70%) e il Friuli Venezia Giulia (65,5%), Calabria e
Puglia al 40% di raccolta differenziata.

«È un premio che
conferma quanto sia importante il lavoro di squadra svolto in sinergia con le
amministrazioni comunali e con tutti i cittadini. La
tracciabilità dei rifiuti è stata possibile grazie alla policy aziendale basata
su 3 asset: tecnologia, trasparenza e legalità che hanno consentito di
raggiungere il traguardo della Smart Green City», ha spiegato Francesco
Roca, amministratore unico di Navita.  

Spread the love