Questo pomeriggio il sindaco Antonio
Decaro e l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso hanno visitato la sede
dello stabilimento della Sud Montaggi srl, impresa barese ubicata nella
zona industriale di Bari, dove è in corso di realizzazione la struttura in
acciaio della nuova passerella pedonale di viale Imperatore Traiano.

La nuova struttura sostituirà il vecchio
ponte pedonale in cemento armato che è stato smontato e demolito nelle
settimane scorse.

I lavori termineranno i primi giorni di
gennaio con conseguente riapertura ai pedoni del nuovo calvalcaferrovia
pedonale.

“Gli operai sono al lavoro sui primi
pezzi in acciaio – spiega il sindaco Decaro -. In particolare si sta
lavorando sulla seconda delle due travi, lunghe oltre 15 metri, che
costituiranno la struttura portante della passerella, mentre l’altra è già in
fase avanzata di saldatura di tutti gli elementi che la compongono. Sono stati
già costruiti anche i 4 pilastri speciali in acciaio che saranno posizionati
sul lato di via Messapia, a protezione del rischio deragliamento dei treni
mentre dal lato opposto di viale Imperatore Traiano verrà ripristinato il
muretto di confine in cemento armato”.

Nel frattempo sono stati già tagliati
tutti i singoli elementi metallici che costituiranno la passerella,  ed
entro fine mese l’impresa conta di completarne l’assemblaggio in parti uniche
più grosse che verranno successivamente unite in cantiere, previo trattamento
di zincatura e verniciatura.

Per questi trattamenti sarà necessario
effettuare un trasporto eccezionale delle porzioni di passerella assemblata
presso un’altra azienda ubicata in provincia di Avellino, specializzata nella
zincatura attraverso l’immersione delle porzioni di struttura in vasche di
grandi dimensioni che eseguono un bagno di zinco per poi effettuare la
verniciatura di colore grigio, secondo le prescrizioni già fornite da RFI.

L’azienda sta assemblando la struttura in
sede per ridurre al minimo i tempi di lavorazione sulla sede stradale, in modo
da contenere al massimo i tempi di costruzione dell’opera e conseguentemente
anche i disagi che inevitabilmente queste lavorazioni comportano.

Così come avvenuto per la fase di
smontaggio della vecchia passerella, le fasi di montaggio della nuova saranno
vincolate fortemente dalla circolazione ferroviaria, utilizzando al massimo gli
unici intervalli notturni – dalle ore 23:30 alle 4:30 – in cui la circolazione
ferroviaria si ferma.

L’azienda MIC SRL di Roma, che ha vinto la
gara, per la costruzione della parte metallica del ponte ha scelto un’azienda
barese che può vantare esperienza e professionalità nella produzione di queste
strutture. In cantiere sono incorso le lavorazioni di scavo per la
realizzazione di tutte le opere di fondazione in cemento armato, al termine
delle quali si potrà  avviare la fase di montaggio della passerella
metallica, prevista nel mese di dicembre.

Il nuovo cavalcaferrovia sarà dotato di
canalina passabici e di conseguenza sarà facilmente utilizzabile anche da
pedoni con bici al seguito.

 

Spread the love